Roberta Maccia

Avvocato counselor

Il termine ‘counseling’ deriva dal latino, ‘cum’ e ‘solere’ ossia aiutare altri a sollevarsi per superare una certa situazione di crisi.   L’avvocato counselor, attraverso la tecnica del dialogo professionale e dell’ascolto attivo, aiuta il proprio assistito ad aumentare coscienza, conoscenza e consapevolezza di sé in un’ottica di potenziamento decisionale finalizzato all’individuazione della migliore soluzione processuale ed alla gestione emotiva della vicenda giudiziaria.

Aree di attività prevalente

Diritto penale con spiccata esperienza in:
• Assistenza integrale all’impresa in materia di penale tributario
• T.U. 81/2008 (Sicurezza sul lavoro)
• Penale commerciale – Reati ambientali – Reati alimentari
• Risarcimento del danno in materia antinfortunistica
• Esperto in Responsabilità Amministrativa degli Enti (D.Lgs. 231/2001)

Incarichi

  • Caporedattore della rivista giuridica di aggiornamento professionale ‘La Voce dell’Agorà’.
  • Autore di pubblicazioni scientifiche in riviste giuridiche.
  • Presidente di Organismi di Vigilanza in società e cooperative sociali del Piemonte.
  • Offre la propria competenza giuridica a favore di diversi enti no profit radicati nel territorio di Torino.

Master

  • Ha conseguito il Master di I livello in “Esperti in Responsabilità da reato degli enti collettivi ex D.Lgs. 231/2001” (1.500 ore – 60 CFU) offerto per l’a.a. 2017/2018, con votazione 70/70

Albi professionali

  • Iscritta all’Albo del Consiglio dell’Ordine degli Avvocati di Torino dal 3/04/2006
  • Iscritta all’albo della Suprema Corte di Cassazione e delle Giurisdizioni superiori dal 22/06/2018

 

Nata a Torino il 28/09/1976.

Aree di attività